sitebuilding
UbulabnegativoTavoladisegno11
certificatoTavoladisegno1
Ubulogosito
PNGESTESOBIANCO
Ubulogosito

facebook
instagram
twitter
linkedin
phone
whatsapp

Cos'è l'IPI Amazon? | Guida all'inventario perfetto

2021-08-26 10:00

Mohamed El Jihad

Amazon, ecommerce, amazon, Amazon FBA, Inventario, IPI,

Cos'è l'IPI Amazon? | Guida all'inventario perfetto

Gestire meglio il tuo inventario Amazon aiuta a ridurre i costi ed espandere la redditività.

amazon-ipi-1629800470.jpeg

Gestire meglio il tuo inventario Amazon aiuta a ridurre i costi, espandere la redditività e migliorare la crescita del business per i venditori di Logistica di Amazon.
Se vuoi sapere quanto te la cavi bene, la prima cosa da fare è cercare il tuo punteggio IPI su Amazon.
L’IPI è l’Inventory Performance Index e misura lo stato di salute del tuo inventario su Amazon FBA.
Amazon non rivela come viene calcolato l’IPI, ma ha rivelato che questo indice viene influenzato da diversi fattori, e in particolare da queste azioni che i venditori devono seguire:
1) mantenere un equilibrio tra l'inventario venduto e quello disponibile, ed evitare l'inventario in eccesso;
2) evitare gli addebiti della tariffa di stoccaggio a lungo termine;
3) correggere i problemi relativi alle offerte;
4) mantenere sufficienti scorte in magazzino dei prodotti più richiesti, per andare incontro alla domanda e migliorare la soddisfazione dei clienti.


ipi-scoredisplay-sc-1629800486.png

Conoscere il tuo punteggio IPI ti darà una visione ampia di come stai gestendo il tuo inventario Amazon.
Amazon ha nell’ultimo anno alzato la soglia minima dell’IPI portandolo da 350 a 500 punti. Tutti i merchant che si troveranno con un punteggio inferiore ai 500 punti saranno soggetti a limitazioni su Amazon FBA e a commissioni più elevate.
Se il tuo punteggio IPI è mediocre, ci sono una serie di azioni che puoi fare per migliorare la rotazione del tuo inventario e ridurre i costi di stoccaggio.Ridurre l’inventario in eccesso per aumentare la redditività, potrebbe essere una buona mossa.
Innanzitutto è necessario individuare i prodotti in magazzino che sono più difficili da vendere nel lungo termine. Confrontando i dati di vendita dovrebbe essere facile individuare gli articoli che si vendono dopo molto tempo e che rimangono per troppo tempo in stock.

new-ipi-1629800549.png

Amazon consiglia di ridurre l’inventario in eccesso mantenendo un inventario sufficiente a coprire le vendite previste tra i 30 e i 60 giorni. Se non riesci a mantenere questi tempi, Amazon consiglia di rimuovere i prodotti dall’inventario prima che raggiungano i 365 giorni di stoccaggio, per evitare gli addebiti della tariffa di stoccaggio a lungo termine.
Bisogna in questo caso fare di tutto per vendere velocemente questa tipologia merceologica. Si potrebbe, ad esempio, lanciare una promozione o ridurre il prezzo.
Se il prodotto inizia a vendere, anche lentamente, ma sta andando avanti, ti stai muovendo bene. Ma se questo specifico prodotto non vende più e il mercato è andato avanti, allora vale la pena ridurre le perdite. Restituisci lo stock o smaltiscilo. Ci sarà una commissione anche per questo, ma ancora una volta, è una perdita una tantum invece di una spesa continua. (Vale la pena sapere che puoi impostare la rimozione automatica dell'inventario).
Ridurrai in questo modo anche le spese di stoccaggio.

amazon-inventory-management-1024x536-1629800732.jpeg

Amazon consiglia di mantenere sempre una rotazione di vendita ottimale a 90 giorni, in modo che si posizioni, cioè, sull’intervallo “verde” tutto l’anno.
Ciò significa che se il tuo inventario è un po’ scarno e hai bisogno di più di 90 giorni per l'approvvigionamento della maggior parte dei prodotti, questo potrebbe essere un grosso problema. 

Inizia a negoziare nuove modalità di acquisto dei tuoi prodotti con i fornitori, in modo da rifornire più velocemente l’inventario e accorciare i tempi di out of stock.

È importante continuare a controllare sempre se i tuoi livelli di ordine correnti dai fornitori siano ancora corretti per la quantità di prodotto che stai vendendo. Se spedisci più prodotti, fare ordini più grandi dai tuoi fornitori potrebbe far scendere i tuoi prezzi; se spedisci di meno, potresti voler ridurre il tuo rifornimento.

Potresti anche passare alcuni prodotti all'autogestione.
Se utilizzi Prime gestito dal venditore, mantieni l'etichetta Prime. Ciò fa un'enorme differenza per prodotti grandi e pesanti o per prodotti vicini o inferiori al livello di € 10 e in cui le spese di Amazon possono distruggere il tuo margine abbastanza rapidamente.

Mantieni il controllo di cosa sta vendendo e cosa no. A volte, i livelli di inventario danno un segnale molto più chiaro dei tuoi comparativi di vendita.
Se il tuo prodotto non è più competitivo in termini di prezzo perché uno dei tuoi clienti ha abbassato il prezzo, potresti voler eguagliare il prezzo piuttosto che vedere lo stock fermo lì. Se le nuove tendenze hanno fatto del tuo prodotto un oggetto vecchio o obsoleto, è tempo di liquidare. Spesso un po’ di promozione in più potrebbe essere quello che serve a far ripartire le vendite dei prodotti fermi.

Se stai modificando il prezzo, potresti doverlo modificare alcune volte. Prova a trovare un prezzo che fa girare il prodotto più rapidamente, soprattutto per gli articoli in inventario per più di 90 giorni.
 

Per gli ultimi prodotti rimasti in magazzino che sono bloccati, Amazon viene in nostro aiuto con Amazon Outlet.
Per raggiungere Amazon Outlet controlla la scheda “Gestisci inventario in eccesso” sul pannello di controllo.
Oppure, per le scorte praticamente obsolete, usa il programma Liquidazioni di Logistica di Amazon, che vende l'inventario ai commercianti. Probabilmente recupererai solo il 5-15% del tuo prezzo di vendita, ma è meglio di niente. Hai tagliato le spese di deposito e hai recuperato i tuoi soldi.

Soprattutto, ricorda che a ottobre, novembre e dicembre Amazon aumenta di oltre tre volte i costi di magazzino. Se hai stock di cappelli di Babbo Natale e altri articoli per le vacanze, o sai che il tuo prodotto vende bene come regalo, bene.
Ma se hai abiti estivi o kit da viaggio, spostali.

amazon-outlet-cover-1629800772.jpeg

La scelta migliore?
Affidarti agli esperti del settore.
Scegli gli eCommerce Manager di UBU Lab, professionisti con lunga esperienza di vendita su Amazon, eBay ed i principali marketplace.
Contattaci per una prima consulenza gratuita!

UBU Lab ® è un marchio ideato da 2M Group di El Jihad & C. S.a.s. - All Rights Reserved. |   P. Iva 05880730659

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder